PRODOTTI BIO IN OFFERTA SCONTI FINO AL 30%

Aiutaci a mantenere il questo blog:

Aiutaci a mantenere il questo blog:
In qualità di affiliato Amazon riceviamo una piccola commissione dagli acquisti sponsorizzati in questo sito

mercoledì 9 gennaio 2019

La maggior parte dei disturbi alla VISTA è causato dal FEGATO

Il funzionamento del fegato è correlato alla salute dei nostri occhi. 

Quando il fegato non funziona bene si può verificare un progressivo calo della vista, secchezza oculare, bruciore, annebbiamento.




Il fegato è l’organo più sensibile alle emozioni e la sua debolezza è spesso collegata alla sensibilità emotiva. Gli individui che sono emotivamente sensibili sono più inclini al fegato debole.


Se il fegato è affetto da stress o sentimenti negativi come la rabbia o collera (quante volte abbiamo sentito il detto “essere ciechi dalla rabbia”?), la sua vitalità può essere repressa causando problemi in tutto il corpo.

Secondo la medicina tradizionale cinese, il fegato e i reni sono gli organi che stabiliscono la nostra “età”.




Ecco perché quasi tutte le erbe della longevità utilizzate nella medicina cinese, sono dei tonici per il fegato e i reni. Senza un ambiente pulito, efficiente e con fegato e reni sani, il sangue non può venire filtrato e pulito.

Il fegato, dopo il cuore, è l’organo più importante del nostro corpo ed è preposto a eseguire molte funzioni importanti. Filtra, regola, e immagazzina il sangue.

Un sangue “sporco”, carico di tossine o di prodotti di scarto, è più pesante e più lento. Tutto ciò causa una cattiva circolazione e una ridotta capacità di trasportare l’ossigeno e le sostanze nutritive. Di conseguenza, le cellule dei tessuti e degli organi sono denutrite. Se questa condizione persiste le cellule si deteriorano e inevitabilmente invecchiano.

Le cellule degli occhi e del cervello sono particolarmente colpite perché il sangue deve scorrere contro la gravità per raggiungerli. ll sangue non adeguatamente filtrato trova in difficoltà a scorrere fino al cervello per nutrire le cellule.

Possiamo osservare i sintomi di un fegato indebolito come:
  • Occhi stanchi
  • Calo della vista
  • Bruciore agli occhi
  • Secchezza degli occhi
Una vita molto stressante congestiona il fegato e se si vuole mantenere attiva una buona memoria, bisogna purificare il fegato e la cistifellea oltre a cambiare abitudini poco salutari come:

- Non eccedere col caffè: limitarsi a bere massimo due caffè al giorno;

- Bere tè verde biologico durante la giornata: consente di rafforzare e proteggere il fegato;

- Non cenare troppo tardi la sera: se costringiamo il fegato a lavorare troppo tardi non ripulirà efficacemente il nostro sangue;

- Abusare di alcol, fumo e farmaci a base di paracetamolo;

In assenza di patologie più serie per le quali è indispensabile l'intervento medico, l'adozione di una dieta corretta che eviti di sovraccaricare il fegato e che si avvalga tra l'altro di alimenti epatoprotettori (carciofi, curcuma, erbe amare, tarassaco, avocado, etc.) in associazione o meno a qualche preparato fitoterapico od omeopatico può portare alla depurazione e al benessere del fegato.



  


Alcuni consigli per curare il fegato:

- Consumare più cibi ricchi di vitamina A, come ad esempio carote, carciofi, mango, albicocche e spezie come il cardamomo e il tarassaco;

- Imparare a gestire le emozioni negative come la collera e la rabbia con le tecniche di respirazione e rilassamento.

Approfondimenti:

La frequenza vibrazionale (aura) degli alimenti

Ogni dolore fisico ha uno specifico significato EMOTIVO. Ecco spiegati i 22 dolori più diffusi


Disclaimer:
Le informazioni contenute nell'articolo sono da intendersi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun caso assistenza o consiglio medico. Tutte le informazioni sono di natura generale e dedotte da pubblicazioni liberamente accessibili dal web e pertanto considerate di pubblico dominio.

Nessun commento:

Posta un commento