lunedì 25 giugno 2018

8 segnali che dimostrano che sei caduto nella trappola di un MANIPOLATORE EMOTIVO

Nel mondo esistono molte persone che sono in grado di avere un forte ascendente sulle altre, l’impatto emotivo che sanno provocare è talmente forte che, anche se nel nostro cuore sappiamo che ci stanno manipolando, non riusciamo a far nulla per contrastarle. 




Ecco i segnali che ci aiutano a capire se una persona ci sta manipolando.


  • Ti fanno avere dubbi su te stesso 

I manipolatori emotivi solitamente sono dei bugiardi estremamente talentuosi. Sono in grado di mentire anche di fronte all’evidenza e ti possono dire di non aver fatto una cosa, nonostante tu li abbia visti proprio con i tuoi occhi, oppure affermano di aver detto qualcosa che sai con certezza che non hanno mai menzionato. La cosa peggiore è che sono tanto bravi a raccontare bugie ed a rigirare le parole tanto che alla fine cominci ad avere dubbi su te stesso.
Insistono sul fatto che è tutto frutto della tua immaginazione ed è in questo modo che evitano i problemi ed i guai.


  • Non fanno ciò che dicono 


I manipolatori emotivi ti dicono sempre quello che vuoi sentirti dire, però riguardo ai fatti è tutta un’altra storia. Ti dicono che ti appoggeranno in qualsiasi caso ed in ogni situazione, ma quando dovranno dimostrarlo fingeranno che tutte le tue richieste sono senza senso ed irrealizzabili. 

  • Giocano sui sensi di colpa 


I manipolatori emotivi utilizzano i tuoi sensi di colpa a loro favore. Se gli parlerai dei tuoi problemi ti sentirai in difetto, come se li stessi disturbando. Mentre se non gli racconterai nulla, saranno in grado di farti sentire in colpa per il fatto che gli stai nascondendo dei segreti. Ti faranno credere che fai tutto male, che non sei in grado di fare nulla e che sei tu la causa di tutti i problemi.

  • Sono loro le vittime 


I manipolatori emotivi non hanno mai la colpa di nulla. Indipendentemente dal tipo di errore che hanno commesso, il colpevole è sempre qualcun altro (probabilmente tu). Se sei arrabbiato o triste, la colpa è tua perché ti poni delle aspettative troppo alte, mentre se ad essere tristi sono loro, la colpa è sempre tua, in quanto li hai rattristati con il tuo atteggiamento. I manipolatori emotivi non sono mai responsabili di nulla. 

  • Fingono di essere persone sensibili 


Non importa che tipo di relazione si abbia con un manipolatore emotivo, sia che si tratti di un rapporto personale che di tipo lavorativo, fin dal principio ed in maniera molto rapida condivideranno aspetti molto personali della loro vita e si aspetteranno che tu faccia lo stesso. Fingono di essere sensibili e vulnerabili, ma si tratta solo di una trappola. Si comportano in questo modo perché tu ti senta speciale e per creare fin da subito un rapporto di confidenza, in maniera tale che tu possa in qualche modo sentirti già responsabile per il loro stato emotivo. 

  • Ti offrono il loro aiuto per farti sentire in debito


All’inizio offrono il loro aiuto e subito dopo cercano di farti sentire in colpa affermando che quello che gli stai facendo fare è troppo difficile o impegnativo, con l’obiettivo di farti sentire in debito. 

  • Stanno sempre peggio di te 


Non importa che tipo di problema racconterai ad un manipolatore emotivo, loro staranno sempre peggio di te ed i loro problemi saranno sempre più gravi e seri dei tuoi. 

  • Conoscono le tue debolezze e le usano contro di te


Se i manipolatori emotivi sanno che ti preoccupi per il tuo peso e per la forma fisica, faranno sempre dei commenti fuori luogo riguardo a quello che mangi o sui vestiti che indossi. Se sei preoccupato per un esame o per un lavoro, cercheranno di farti venire ulteriori dubbi sulla tua preparazione. Sanno facilmente interpretare le emozioni e le sanno usare in tuo sfavore. 

I manipolatori emotivi sono in grado di farti impazzire con la loro condotta irrazionale. Mantieni una distanza emotiva di sicurezza per non farti ingannare e per non cadere nelle loro trappole.



La Manipolazione Affettiva La Manipolazione Affettiva
Quando l'amore diventa una trappola
Isabelle Nazare-Aga

Compralo su il Giardino dei Libri

Riconoscere i Manipolatori Riconoscere i Manipolatori
Difendersi da trappole, trucchi e inganni
Graciela Chiale

Compralo su il Giardino dei Libri

Liberati dai Manipolatori Liberati dai Manipolatori
Come disinnescare la loro influenza negativa e riconquistare l'indipendenza emotiva
Christel Petitcollin

Compralo su il Giardino dei Libri


FONTE: lastella.blog 

Nessun commento:

Posta un commento